Le birre d’Italia 2017

Da poco nelle librerie, Birre d’Italia 2017 rappresenta attualmente la guida più completa sul mondo della birra italiano.  Dopo due anni di lavoro e ricerca, esce infatti la sua quinta edizione, per far fronte alla richiesta di un mercato che è nel pieno di un’incredibile e repentina crescita.

La trasformazione del mondo brassicolo del nostro paese dal 2007, anno della prima edizione, ad oggi, è avvenuta drasticamente, tanto che dai 140 birrifici recensiti di allora si è passati agli oltre 500 di oggi (su un totale di 1000 attivi in Italia).

Il libro non è solo un elenco dei birrifici italiani più meritevoli e delle loro migliori produzioni, ma anche un’accurata panoramica sul mondo della produzione di birra artigianale nostrana, che non è più un solo un fenomeno di nicchia o una moda passeggera, ma un settore economico in forte ascesa, cosicché anche in Parlamento si inizia a lavorare sullo spinoso tentativo di definire cosa sia o no la birra artigianale.

Slow Food, associazione che cura la guida, è una delle realtà che sin da subito ha creduto nell’importanza del movimento birraio italiano, capendo presto che dopo i pionieri degli anni novanta che aprivano i primi brewpub italiani, il concetto stesso di birra non sarebbe più stato lo stesso.

Un’importante novità di questa edizione è la decisione di inserire tutte le beer firm (i marchi sprovvisti di impianto produttivo) nella guida, a patto che sia indicato sull’etichetta il birrificio che produce le birre.

La Birre d’Italia 2017, è quindi uno strumento utile per gli appassionati di birra artigianale che vogliono scoprire nuove birre e nuovi birrifici che producono birre di qualità, equilibrate e che in molti casi valorizzano il territorio e le sue produzioni locali, dai luppoli autoctoni alla contaminazione con il, già più che maturo, mondo del vino italiano.

Chiunque fosse interessato può trovare la guida Birre d’Italia 2017 in libreria, acquistarla su Amazon, oppure approfondire la conoscenza direttamente sul sito di Slow Food leggendo la scheda del libro.

birre-ditalia-2017