Come aprire un microbirrificio

La passione per la birrificazione può diventare la spinta verso la realizzazione di un progetto a lungo termine, con l’investimento di tempo e di denaro. L’apertura di un microbirrificio richiede la valutazione di molteplici aspetti come uno studio del mercato in cui si inserirà l’attività commerciale, la logistica, l’investimento finanziario iniziale, il piano di marketing.

Il bicchiere giusto per ogni birra

Spesso chi non è appassionato del mondo brassicolo, pensa che la birra sia una bevanda semplice da bere in normali bicchieri o addirittura direttamente dalla lattina o dalla bottiglia, senza troppi accorgimenti. Come il vino, il brandy o il whisky, anche con la birra il gusto viene esaltato o sminuito dal bicchiere che la contiene. Al giorno

La birra artigianale è legge

In questi ultimi anni la produzione di birra artigianale è aumentata in modo esponenziale, affermandosi anche all’estero. Tanti italiani bevono birra artigianale ma in definitiva prima del 6 Luglio 2016 nessuno sapeva davvero cosa fosse. La precedente legge del 1962 non classificava la birra in base al contenuto ma in base al “grado Plato”, ovvero

Come si spilla la birra?

Gli amanti della birra sanno bene che il gusto viene influenzato anche dal modo con cui viene versata nel bicchiere. Al fine di valorizzarne il sapore, ogni birra andrà spillata con dovizia, a seconda delle sue peculiarità: una Weizenbier bavarese necessita di una procedura diversa rispetto ad una Guinness irlandese, così come una robusta birra

Microbirrifici.org, il database italiano della birra

Microbirrifici.org è un sito tutto italiano attivo da gennaio 2007, il risultato della cura di appassionati e consumatori consapevoli di birra. I suoi scopi principali sono la condivisione di informazioni, la promozione della cultura birraria italiana e lo scambio di giudizi sulla produzione dei microbirrifici nostrani. Sebbene simile sotto certi aspetti ai più celebri siti internazionali come RateBeer e BeerAdvocate, microbirrifici.org si contraddistingue sopratutto per

Le birre d’Italia 2017

Da poco nelle librerie, Birre d’Italia 2017 rappresenta attualmente la guida più completa sul mondo della birra italiano.  Dopo due anni di lavoro e ricerca, esce infatti la sua quinta edizione, per far fronte alla richiesta di un mercato che è nel pieno di un’incredibile e repentina crescita. La trasformazione del mondo brassicolo del nostro paese dal 2007, anno

La lunga storia della birra

La birra è probabilmente la bevanda più antica prodotta dall’uomo, nota fin dai tempi in cui le popolazioni dell’età della pietra diventarono sedentarie ed iniziarono a coltivare l’orzo, nel 7000 a.C in Mesopotamia (attuale Iran). Proprio all’orzo, infatti, si devono le origini della birra: per proteggere il cereale dai topi e dai parassiti, gli archeologi

Weizen e blanche, le differenze

Le birre weizen sono birre di origine tedesca. Weizenbier significa letteralmente birra di frumento. Sono nate per la precisione in Baviera. Si tratta di birre ad alta fermentazione e per la loro preparazione è necessaria una percentuale di malto di frumento superiore al 50%, mentre il resto è dato da malto d’orzo. Quindi con questa

L’imperial stout: la birra inglese per l’Impero russo

Esistono diverse tipologie di birre stout. L’imperial stout è nata in Inghilterra nel diciottesimo secolo nel birrificio Thrale. Si trattava della produzione di una birra che era destinata all’esportazione in Russia alla corte dell’imperatrice Caterina II. La ricetta della birra prevedeva un contenuto alcolico maggiore della stout tradizionale in modo che il prodotto potesse sopportare